• 23 FEBBRAIO 2019 - 10:50
  • Attualità

Bilancio Europeo e nuova Pac

Incontro di Cia e Confagricoltura con De Castro
Ad Agriumbria si parlerà degli scenari futuri per l’agricoltura
Continua il negoziato tra le diverse Istituzioni europee sul futuro della Politica agricola comune. I ministri dell'Agricoltura dell'Unione, riuniti in Consiglio, hanno concordato, nel recente summit di metà marzo, un orientamento generale. Tale intesa politica, raggiunta a maggioranza qualificata, servirà ad avviare i negoziati interistituzionali sulla riforma, che inizieranno l'11 aprile e vedranno coinvolti Consiglio, Parlamento e Commissione. Il presidente di turno del Consiglio agricolo, l’irlandese Simon Coveney, si è detto molto soddisfatto del risultato, mentre il commissario all’Agricoltura Dacian Ciolos ha precisato che c’è ancora da lavorare sulla distribuzione degli aiuti agli agricoltori all’interno dei singoli Stati membri. Una situazione fluida, insomma, che ha indotto Cia e Confagricoltura ad organizzare per la mattinata del 5 aprile a Bastia Umbra, subito dopo l’inaugurazione ufficiale di Agriumbria 2013, una Conferenza nazionale sul tema “Bilancio europeo e nuova Pac, le opportunità per l’Agricoltura” alla quale parteciperanno, tra gli altri, i presidenti nazionali delle due Organizzazioni Giuseppe Politi e Mario Guidi, il presidente della Commissione Agricoltura dell’Europarlamento Paolo De Castro, la presidente e l’assessore all’Agricoltura della Regione Umbria Catiuscia Marini e Fernanda Cecchini. I lavori saranno introdotti dalle relazioni di Fabio Pierangeli dell’Inea su  “Le prospettive finanziarie 2014-2020. Gli effetti sulla futura Pac” e di Stefano Ciliberti dell’Università degli Studi di Perugia su “Il negoziato della Pac 2014-2020: i pagamenti diretti”. L’appuntamento si profila, pertanto, come una tappa fondamentale per il mondo agricolo umbro e nazionale.


Perugia, 2 aprile 2013

 

Perugia - Via Mario Angeloni 1 - 06125 - tel.075.5002953 fax 075.5002956
Contatti
Stampa questa pagina